Posted on

Dylan

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 16 ottobre 2016

Gore Vidal – che almeno per i suoi saggi il Nobel se lo sarebbe meritato – non sarebbe stato contento. «La gente vive d’illusioni», scriveva (Literary Gangsters). «Si tratti di quello studente del college che si alza in piedi alla fine della conferenza e dichiara, non chiede: “Non crede che Bob Dylan sia il più grande poeta vivente?”. O si tratti di Richard Nixon che non vuole essere ...Leggi tutto "Dylan"
Posted on

Lo Sgargabonzi è il migliore scrittore comico italiano

di Claudio Giunta

Internazionale.it

Negli ultimi due anni ho letto tutti i post dello Sgargabonzi – direi una media di un paio al giorno: è uno dei cinque-sei siti che ho tra i preferiti – mentre scrivevo un interminabile manuale-antologia per le scuole superiori, e mi è capitato più di una volta di pensare che quei post sarebbero stati molto utili anche per gli studenti, che li avrebbero fatti diventare più intelligenti, e ...Leggi tutto "Lo Sgargabonzi è il migliore scrittore comico italiano"
Posted on

Un’icona kitsch: su “The White Album” di Joan Didion

di Claudio Giunta

Internazionale online

Visconti è il regista che ha meno senso della forma di chiunque faccia cinema oggi. Vedere Il Gattopardo è come osservare una serie di singoli fotogrammi, in un ordine non discernibile. Federico Fellini e Ingmar Bergman hanno in comune una straordinaria intelligenza visiva e una visione dell’esperienza umana di una banalità esasperante. A mettere su carta questi giudizi non esattamente sfumati ...Leggi tutto "Un’icona kitsch: su “The White Album” di Joan Didion"
Posted on

Basta sedersi ad ascoltare

di Claudio Giunta
[Supplemento domenicale del Sole 24 ore, 4 marzo 2012] C’è uno strano libretto di Georges Perec che s’intitola Mi ricordo e che contiene una lista di quattrocentottanta ricordi: cose, persone, eventi per la gran parte minimi, per niente memorabili, che Perec ripesca nella memoria e descrive in due-tre righe. Quando lo lessi, negli anni del liceo, trovai che per lo più erano ricordi molto futili, ...Leggi tutto "Basta sedersi ad ascoltare"