Posted on

La bolla speculativa delle scienze

di Vittorio Pellegrini

[www.loschermo.it]

Ho Lasciato i Bell Labs nel 1997 per tornare a lavorare in Italia. I Bell Labs, al 600 di Mountain Avenue nel New Jersey, erano considerati il tempio della scienza. In quei laboratori era stato infatti inventato il transistor, scoperta la radiazione di fondo cosmico. Io stesso avevo lavorato nel gruppo diretto da Horst Stormer, che nel 1998 avrebbe vinto il Nobel per la scoperta dell’effetto Hall quantistico frazionario.

Ma dal 1997 i Bell Labs subirono un drastico ridimensionamento e anche la loro visibilità nel mondo scientifico diminuì significativamente. Un giovane tedesco di appena trent’anni riportò i Bell Labs al centro dell’attenzione all’inizio del duemila, con una serie impressionante di articoli (uno ogni otto giorni, in media), pubblicati su "Nature e Science", che riportavano le meravigliose inaspettate proprietà di un nuova classe di materiali plastici.

...Leggi tutto "La bolla speculativa delle scienze"