Posted on

Prendetevi un pezzo di carta

di Giuseppe Sciortino
[Corriere di Bologna, 24 dicembre 2011] Si dice che i primi scienziati fossero mossi dall’ambizione di provare l’esistenza di Dio nell’anatomia degli insetti. Più modestamente, io credo che il problema cruciale dell’università italiana possa essere rivelato dal caso Lombardelli, il capo di gabinetto del sindaco Merola dimissionario. Premetto che non conosco Lombardelli né so nulla di lui. ...Leggi tutto "Prendetevi un pezzo di carta"
Posted on

Alcune considerazioni sulle facoltà umanistiche

di Claudio Giunta
[In una versione più breve sul supplemento domenicale del Sole 24, 16 ottobre 2011] I. Dato che le facoltà umanistiche offrono pochi sbocchi lavorativi, sarebbe il caso che alle facoltà umanistiche si iscrivessero in pochi, e non in tantissimi come succede oggi. Questo è più o meno tutto ciò che c’è da dire sull’argomento, se non fosse che questa ragionevole conclusione va contro gli interessi, ...Leggi tutto "Alcune considerazioni sulle facoltà umanistiche"
Posted on

L’università va rifatta, non riformata

di Marco Filoni
[IL – Mensile del Sole 24 ore, gennaio 2011] Riforma dell’università. Se andassimo a cercare negli archivi dell’italica repubblica, troveremmo che l’espressione accompagna la nostra storia recente ben più di quanto si immagini. «Del riformare» potrebbe essere il titolo aulico delle intenzioni ministeriali, dalla fine dell’Ottocento ai giorni nostri. Ma siamo davvero sicuri che sia corretto ...Leggi tutto "L’università va rifatta, non riformata"
Posted on

Quanto (ci) costa l’editoria accademica. Sei mesi dopo

di Claudio Giunta
Nell’inverno scorso ho scritto un articolo intitolato Quanto (ci) costa la cultura accademica che è uscito su «La rivista dei libri» (febbraio 2010) e sul sito www.italianisti.it (lo trovate anche in questo sito, un po’ più in basso). In queste pagine – uscite sulla rivista www.menodizero.eu, che si occupa di scuola e università – ribadisco il concetto, do conto in breve ...Leggi tutto "Quanto (ci) costa l’editoria accademica. Sei mesi dopo"
Posted on

Intervista su nuovi media, istruzione, e le solite altre cose

di Claudio Giunta
… Non direi che la cultura abbia sempre rappresentato lo strumento per il riscatto sociale o per la costruzione della propria identità (qualsiasi cosa decidiamo che quest’espressione significhi). Il nostro ‘sempre’ corrisponde all’età moderna, o a una parte dell’età moderna, più o meno quella che coincide con la formazione degli stati nazionali e con la conquista del potere da parte ...Leggi tutto "Intervista su nuovi media, istruzione, e le solite altre cose"
Posted on

Un’intervista su cultura e nuovi media

di Claudio Giunta
… Si sente dire che il problema è la facilità con cui oggi si possono reperire informazioni e fonti, spesso comodamente da casa e in formato digitale, oltre che in modo assolutamente gratuito. Perché tutto questo è visto come una minaccia, piuttosto che come una risorsa immensa? Credo che venga visto, o almeno io lo vedo anche come una risorsa immensa. Credo però che… Scarica l’articolo ...Leggi tutto "Un’intervista su cultura e nuovi media"