Posted on

A Trento apre una nuova biblioteca

di Claudio Giunta

L’Adige, 13 novembre 2016

Io ho cominciato ad andare a scuola, prima elementare, nel 1977. Il welfare italiano scoppiava di salute, il sussidiario era gratuito, ogni mattina ci davano, gratis, un panino dolce e una bottiglietta di latte della Centrale del Latte. Non c’era una biblioteca di classe, e non c’era una biblioteca in casa mia, ma pochi mesi prima si era verificato quello che è, per quanto mi riguarda, l’Evento ...Leggi tutto "A Trento apre una nuova biblioteca"
Posted on

«Noi non è che possiamo dirlo…» (Essere #matteorenzi, prime pagine)

di Claudio Giunta
Il libretto su Renzi (vedi sotto o qui) comincia così: «Noi non è che possiamo dirlo, che sennò sembra che siamo matti», mi ha scritto un dirigente PD tre anni e tre mesi fa (ho archiviato l’email) in risposta alla mia domanda «Ma ’sto Renzi?» – «non possiamo dirlo ma lo sappiamo che è una quinta colonna, che è il prossimo Berlusconi quando questo Berlusconi se ne andrà fuori dal ...Leggi tutto "«Noi non è che possiamo dirlo…» (Essere #matteorenzi, prime pagine)"
Posted on

Sessantacinque persone perbene

di Claudio Giunta
[www.internazionale.it] Arrivato a quarant’anni vedi diventare ministri i tuoi coetanei, un paio li conosci anche, li hai sul cellulare o nella posta elettronica, ci hai cenato assieme qualche volta, sono come te, e per questo disperi. La mattina in tv c’è un talk show in cui si parla di politica, e tutti i maschi presenti hanno anche loro intorno a quarant’anni, portano i capelli a spazzola ...Leggi tutto "Sessantacinque persone perbene"