Posted on

Prima di partire per l’Islanda

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 22 luglio 2018

Io sapevo che la casa editrice Iperborea stava preparando una nuova collana di libri dedicati a paesi stranieri («The Passenger – un libro-magazine per esploratori del mondo»), e che il primo volume sarebbe stato sull’Islanda. Perciò aspettavo che squillasse il telefono, che chiedessero un contributo al Grande Esperto di Islanda che sono (non importa se conosco solo due parole di islandese, ...Leggi tutto "Prima di partire per l’Islanda"
Posted on

Su “La donna è un’isola” di Auður Ava Ólafsdóttir

di Claudio Giunta
[Domenicale del Sole 24 ore, 25 agosto 2013] Mi hanno chiesto di recensire questo libro non perché io sia particolarmente ferrato sui (o particolarmente interessato ai) romanzi contemporanei ma perché l’autrice è islandese, e io sono un islandofilo: sono stato in Islanda cinque volte, ne ho letto, ne ho scritto (senza mai mettermi a studiare l’islandese, ci mancherebbe), e ammorbo spesso i ...Leggi tutto "Su “La donna è un’isola” di Auður Ava Ólafsdóttir"
Posted on

Su “Gente indipendente” di Halldór Laxness

di Claudio Giunta
[Between (www.Between-journal.it), II 4 (2012)] «I romantici europei possono anche lodare l’incanto dei luoghi deserti e selvaggi, ma sanno che per loro si tratta al massimo di una passeggiata di poche ore fino a una comoda osteria: possono celebrare le gioie della solitudine, ma sanno che in qualunque momento possono far ritorno al tetto familiare o in città, e che laggiù, nel frattempo, ...Leggi tutto "Su “Gente indipendente” di Halldór Laxness"