Posted on

Proibire il latino

di Claudio Giunta

IL magazine del Sole 24 ore, marzo 2017

Col latino, le cose sono abbastanza semplici. Se uno l’ha studiato e lo sa, è bene che non lo usi mai, a meno che non si trovi a un congresso di classicisti, o stia scrivendo un’enciclica. Se si sta parlando di politica, o di calcio, o delle prossime vacanze, è meglio resistere alla tentazione di infiorettare il discorso con qualche citazione latina, per non sembrare uno snob, uno che vuol far ...Leggi tutto "Proibire il latino"
Posted on

Sì, ma cosa c’è dentro (4)? Una lettera (molto personale) di Machiavelli

di Claudio Giunta

Quarto estratto da
Cuori intelligenti. Mille anni di letteratura

Machiavelli è stato, tra tante altre cose, anche uno straordinario scrittore di lettere. Se prendiamo una lettera dei grandi autori del passato, come Dante o Petrarca, o di un qualsiasi scrittore del Quattrocento, vediamo facilmente la differenza. Innanzitutto, i predecessori e i contemporanei di Machiavelli adoperano quasi sempre il latino, mentre Machiavelli adopera quasi sempre il volgare. In ...Leggi tutto "Sì, ma cosa c’è dentro (4)? Una lettera (molto personale) di Machiavelli"