Posted on

Tra supercazzola e Lapalisse. Su Habermas e i suoi fans

di Matteo Marchesini

Il Foglio, 3 aprile 2015

Il 27 marzo scorso, Repubblica apriva le pagine culturali con un brano tratto da Verbalizzare il sacro, il nuovo libro di Jürgen Habermas (Laterza). Titolo: La mia critica della ragione laicista. Succo: «L’universalismo dell’illuminismo politico non dovrebbe affatto essere in contraddizione con le sensibilità particolari di un beninteso culturalismo». Il filosofo raccomanda di armonizzare ...Leggi tutto "Tra supercazzola e Lapalisse. Su Habermas e i suoi fans"
Posted on

L’assassinio è qualcosa da evitare

di Claudio Giunta
[Il Mulino online, maggio 2011] In frasi come “Non possiamo sparare, per ora” (Castelli) e “Si possono usare anche le armi” (Speroni), quello che resta sfocato è il soggetto. Noi chi? Chi è il noi che dovrebbe, materialmente, sparare? Chi è il si che potrebbe usare le armi? Risposta: i militari italiani; o la guardia costiera; o la polizia italiana. Certamente non il senatore Castelli, ...Leggi tutto "L’assassinio è qualcosa da evitare"