Posted on

Dante, rime della maturità e dell’esilio

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 12 aprile 2020

Di Dante, il medio lettore colto conosce, di solito, qualche canto della Commedia (qualcuno in più dell’Inferno, qualcuno in meno del Purgatorio, quasi niente del Paradiso) e qualche poesia della Vita nova: e nei manuali scolastici si dice che di qui, dalla Vita nova, è nato un nuovo modo di parlare d’amore, che questo è il lascito dantesco più importante alla tradizione lirica italiana. È ...Leggi tutto "Dante, rime della maturità e dell’esilio"
Posted on

Marco Grimaldi sulla Commedia di Dante

di Marco Grimaldi

Il Foglio, 12 gennaio 2020

1. Una delle prime cose che ci insegnano a scuola riguardo al nostro più grande scrittore, Dante – subito dopo averci comunicato che è stato il più grande – è che, in buona sostanza, sappiamo tutto della sua vita. E non intendo dire solo che della biografia di Dante si conosce relativamente molto (anche se in realtà la documentazione diretta non è abbondante); intendo dire che in Italia siamo ...Leggi tutto "Marco Grimaldi sulla Commedia di Dante"
Posted on

L’Italia dei trovatori

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 3 giugno 2018

La prima poesia d’arte in volgare che abbia circolato in Italia, tra secolo XII e secolo XIII, non era scritta in un volgare italiano. Anche il lettore non specialista lo sa, magari senza saperlo, cioè senza aver messo bene a fuoco la cosa: basta che abbia letto i canti VI-VIII del Purgatorio, là dove Dante e Virgilio incontrano il poeta Sordello, che si commuove quando per caso viene a sapere ...Leggi tutto "L’Italia dei trovatori"
Posted on

Su “Dante, nostro contemporaneo” di Marco Grimaldi

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 23 luglio 2017

Davanti agli scrittori e ai libri classici accade di tenere due atteggiamenti opposti. Uno è quello attualizzante: per far capire al pubblico, di solito un pubblico scolastico, che la voce dei grandi autori del passato è ben udibile anche oggi e merita di essere ascoltata, si annullano i secoli e si cerca di dimostrare come tutte le domande che ci poniamo oggi siano già contenute in quei vecchi ...Leggi tutto "Su “Dante, nostro contemporaneo” di Marco Grimaldi"