Posted on

Ancora su Tilgher e il “Diario politico”

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 15 agosto 2021

Adriano Tilgher (1887-1941) ha commesso una serie di errori, in vita, e ha avuto una serie di sventure, in vita e dopo, e questo non ha giovato alla durata del suo nome. Che di fatto non è durato: i suoi molti libri – molto letti, venduti e tradotti nell’entre-deux-guerres – oggi generalmente non si leggono, non si citano e non si ristampano più, con qualche isolata e molto meritoria eccezione ...Leggi tutto "Ancora su Tilgher e il “Diario politico”"
Posted on

Una nuova edizione del “Diario politico” di Adriano Tilgher

di Claudio Giunta
Nel 1946 la casa editrice Atlantica pubblicò un libretto di Adriano Tilgher dal titolo Diario politico 1937-1941. Tilgher, che era stato uno degli intellettuali italiani più influenti dell’entre-deux-guerres, era morto nel 1941. Il libro ebbe pochissima circolazione, Tilgher venne quasi dimenticato. Tanto il libro quanto il suo autore meritano invece di essere conosciuti meglio. Ho curato una ...Leggi tutto "Una nuova edizione del “Diario politico” di Adriano Tilgher"
Posted on

Gli Enrico IV della Italian Theory

di Matteo Marchesini

Il Foglio, 3 aprile 2018

“Siamo re che si credono mendicanti”, ha ribadito tempo fa l’irremovibile Emanuele Severino al Corriere. Mi sono imbattuto nell’intervista mentre leggevo “Le mani su Machiavelli” di Pier Paolo Portinaro, un’onesta critica liberal-torinese alla cosiddetta Italian Theory, la costellazione biopolitica che va dal dionisiaco Negri all’ombroso Agamben, e di cui Roberto Esposito è il sincretistico ...Leggi tutto "Gli Enrico IV della Italian Theory"
Posted on

Sulle tracce di italiano dell’esame di Stato 2018

di Claudio Giunta

Internazionale online, 20 giugno 2018

Forse non sono la persona giusta per parlare dell’Esame di Stato, perché ho molti dubbi circa il fatto che serva a qualcosa. Sospetto che un esame che viene superato dal 99.5% dei candidati (questo il dato del 2017) non sia veramente un esame ma una di quelle cose fatte pro forma, cioè retoricamente, nelle quali l’Italia è specialista. Forse sarebbe più utile inventarsi qualcosa di diverso: ...Leggi tutto "Sulle tracce di italiano dell’esame di Stato 2018"
Posted on

Manca Della Valle. Fare un manuale di letteratura per le superiori

di Claudio Giunta

Internazionale online

  I. Che cosa pensavo, sei anni fa, quando l’editore De Agostini Scuola mi ha proposto di fare (il corsivo lo spiego tra poco) un nuovo manuale+antologia per gli ultimi tre anni della scuola superiore? Pensavo, nell’ordine: (1) Gesù, così giovane, e già ti chiedono di fare un manuale per le scuole superiori. (2) Sarebbe una buona occasione per fare un manuale un po’ diverso dal solito, ...Leggi tutto "Manca Della Valle. Fare un manuale di letteratura per le superiori"
Posted on

Su Renato Serra

di Matteo Marchesini

Il Foglio, 2 gennaio 2016

Quando muore nel luglio del 1915 sul Podgora, Renato Serra non ha ancora trentun anni, ma si è già conquistato l’autorevolezza di un maestro; e di lì a poco, per i letterati della prima metà del Novecento, diventerà addirittura un mito. Questa fortuna, per apparente paradosso, è legata al suo isolamento. Malgrado abbia dialogato precocemente da pari a pari con i rappresentanti più significativi ...Leggi tutto "Su Renato Serra"