Posted on

Gli Enrico IV della Italian Theory

di Matteo Marchesini

Il Foglio, 3 aprile 2018

“Siamo re che si credono mendicanti”, ha ribadito tempo fa l’irremovibile Emanuele Severino al Corriere. Mi sono imbattuto nell’intervista mentre leggevo “Le mani su Machiavelli” di Pier Paolo Portinaro, un’onesta critica liberal-torinese alla cosiddetta Italian Theory, la costellazione biopolitica che va dal dionisiaco Negri all’ombroso Agamben, e di cui Roberto Esposito è il sincretistico ...Leggi tutto "Gli Enrico IV della Italian Theory"
Posted on

La scomparsa di Giorgio Agamben

di Raffaele Alberto Ventura

Linus, marzo 2017

Chiunque si sia trovato a esaminare il panorama della filosofia contemporanea ha sicuramente già osservato quel particolare tipo di fenomeno, di cui è impossibile prevedere contemporaneamente moto e posizione, convenzionalmente chiamato “Giorgio Agamben”. Da un intellettuale ci aspettiamo una traiettoria prevedibile come quella di una fascio di particelle, da un incarico universitario all’altro; ...Leggi tutto "La scomparsa di Giorgio Agamben"
Posted on

Tommaso Labranca nel sussidiario

di Claudio Giunta

IL Magazine del Sole 24 ore (agosto 2016)

Sono reduce da un’esperienza che spezza le vene delle mani e mescola il sangue col sudore se te ne rimane: la scrittura di un manuale-antologia di letteratura per le scuole superiori. Il volume sul Novecento è una boccata d’ossigeno, perché uno può introdurre qualche variazione, qualche novità, mentre prima è tutto praticamente scolpito nella pietra (Dante-Petrarca-Boccaccio-Umanesimo-Ariosto ...Leggi tutto "Tommaso Labranca nel sussidiario"