Posted on

Su “Le regole del lusso” di Maria Giuseppina Muzzarelli

di Claudio Giunta

Il Foglio, 30 maggio 2020

Nel canto XXIII del Purgatorio, nel girone dei golosi, Dante incontra l’amico di gioventù Forese Donati – tanto magro e consunto da essere irriconoscibile – e con lui si mette a parlare di Firenze: la città che Forese aveva lasciato meno di cinque anni prima, morendo, e che Dante lascerà nel 1301, esule, e nella quale non farà mai più ritorno. Quando parla della Firenze dei suoi anni, Dante ...Leggi tutto "Su “Le regole del lusso” di Maria Giuseppina Muzzarelli"
Posted on

Sul “Purgatorio” di Dante a cura di Saverio Bellomo e Stefano Carrai

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 23 febbraio 2020

Un famoso saggio dello storico dell’architettura Joseph Connors s’intitola Sant’Ivo alla Sapienza. I primi tre minuti, e parla del momento in cui Borromini si mise a riflettere su quale forma avrebbe potuto assumere la chiesa e a tracciare una prima bozza del progetto. Borromini non era libero: la chiesa doveva sorgere in uno spazio già intensamente costruito; e come la gran parte dei progetti, ...Leggi tutto "Sul “Purgatorio” di Dante a cura di Saverio Bellomo e Stefano Carrai"