Posted on

Il secolo di Contini

di Claudio Giunta
[Domenicale del Sole 24 ore, 30 dicembre 2012] Da studente, quando leggevo Contini, il primo sentimento che provavo era la paura. Alla Scuola Normale si faceva la gara a chi era più blasé (cioè più spaventato), e ricordo ancora il pomeriggio di tarda primavera in cui uno dei miei compagni di corso ammise che «sì, Contini a volte è criptico». A volte criptico? Io capivo una riga sì e due ...Leggi tutto "Il secolo di Contini"
Posted on

A proposito di “Prima lezione di filologia” di Alberto Varvaro

di Claudio Giunta
[In parte sul supplemento culturale del Sole 24 ore, 18 marzo 2012] Nello studio di un mio collega all’università c’è un foglio appeso al muro che dice «C’è qualcosa nella filologia che fa appello agli istinti peggiori degli esseri umani». La frase è di George Steiner e la potremmo riscrivere, in maniera un po’ meno perentoria, in forma di domanda. Con tante cose da fare e da dire, ...Leggi tutto "A proposito di “Prima lezione di filologia” di Alberto Varvaro"
Posted on

Il ‘foglietto’ di Berlusconi. Filologia e attualità

di Claudio Lagomarsini
«La filologia […] è un abito mentale, lo stesso per il quale ciò che ci viene detto o che ci viene fatto leggere ci domandiamo o dovremmo domandarci come l’abbia saputo chi ce lo dice (davvero i due ministri chiusi in una stanza si sono detti le parole riferite dal giornale fra virgolette?); una specie di igiene mentale contro il pressapochismo e l’indifferenza per i fatti […] e ...Leggi tutto "Il ‘foglietto’ di Berlusconi. Filologia e attualità"
Posted on

Un nuovo commento alle “Rime” di Dante

di Claudio Giunta
Tra un po’ esce un mio commento alle “Rime” di Dante per i Meridiani Mondadori. Qui dico in breve come ho cercato di procedere e aggiungo un po’ di considerazioni sulle differenze che ci sono tra commentare la poesia medievale e commentare la poesia moderna. Scarica il saggio completo (PDF) Un nuovo commento alle Rime di Dante
Posted on

Chi era il figlio di Aldobrandino? Una ricerca storico-filologica

di Claudio Giunta
Ok, ma alla fine delle fini, la filologia serve a qualcosa? Una risposta rapida nelle prime cinque pagine. Il resto sono dettagli. Scarica il saggio completo: Chi era il figlio di Aldobrandino? Una ricerca storico-filologica [PDF]