Posted on

Su “L’animale notturno” di Andrea Piva

di Claudio Giunta

Domenica del Sole 24 ore, 2 aprile 2017

Apocalisse da camera, il primo romanzo di Andrea Piva (2006), era una specie di incruento American Psycho, con – al posto di Patrick Bateman – un bravo ragazzo come protagonista. Il bravo ragazzo tirava cocaina e, assistente all’università, si portava a letto le studentesse in cambio della promozione agli esami, ma niente di più grave di questo. Il titolo del libro era appropriato, perché ...Leggi tutto "Su “L’animale notturno” di Andrea Piva"
Posted on

Un’altra Expo. Carlo Mollino a Osaka nel 1970

di Claudio Giunta

HumboldtBooks ha pubblicato un libretto di fotografie di Carlo Mollino, Giappone 1970. Io ho scritto una delle premesse.

Appuntamento all’una e mezza all’air terminal di Via Gobetti 10, due passi da Porta Nuova, trasferimento in torpedone all’aeroporto di Caselle, partenza per Fiumicino dove, espletate le «operazioni di frontiera», la Direzione Alitalia offre un piccolo «rinfresco augurale», dopodiché si sale su un DC 8 e si parte per l’Oriente. Adesso è chiaro che i programmi dei viaggi organizzati, con ...Leggi tutto "Un’altra Expo. Carlo Mollino a Osaka nel 1970"
Posted on

Diventare Fantozzi

di Claudio Giunta
Altro estratto dalla raccolta «Una sterminata domenica. Saggi sul paese che amo», appena uscita per Il Mulino (vedi post precedente). Negli ultimi quarant’anni si è certamente potuto ridere di cose più intelligenti (anche se si è spesso riso di cose meno intelligenti), ma se si guarda semplicemente alla quantità, al numero, di niente e di nessuno si è riso più che di Fantozzi. I residui ...Leggi tutto "Diventare Fantozzi"