Posted on

Proibire il latino

di Claudio Giunta

IL magazine del Sole 24 ore, marzo 2017

Col latino, le cose sono abbastanza semplici. Se uno l’ha studiato e lo sa, è bene che non lo usi mai, a meno che non si trovi a un congresso di classicisti, o stia scrivendo un’enciclica. Se si sta parlando di politica, o di calcio, o delle prossime vacanze, è meglio resistere alla tentazione di infiorettare il discorso con qualche citazione latina, per non sembrare uno snob, uno che vuol far ...Leggi tutto "Proibire il latino"
Posted on

Su “Cuore primitivo” di Andrea De Carlo

di Matteo Marchesini
Il Foglio, 31 ottobre 2014 «Che fa nel ritratto lo Scrittore? Scrive, che domanda!», diceva Sbarbaro pensando alle pose dei suoi colleghi più impettiti. Lo sfottò m’è tornato in mente leggendo Cuore primitivo (Bompiani), l’ultimo romanzo di De Carlo, che invita a fare il punto sui trent’anni di presenza pubblica del nostro narratore più liquido e seriale. Ma a ricordarmi Sbarbaro ...Leggi tutto "Su “Cuore primitivo” di Andrea De Carlo"