Posted on

Morselli il pelagiano

di Matteo Marchesini

Da Matteo Marchesini, Da Pascoli a Busi. Letterati e letteratura in Italia, Quodlibet 2014.

  Sono stato, in vita mia, teologo e maestro d’equitazione; so, per averlo fatto con le mie mani, come si scombicchera il soggetto di un film cinematografico, e come s’impianta una coltivazione di asparagi. Sono stato, per anni, soldato, filosofo, insegnante di lingua e segretario di società anonima. Le mie chiacchiere sono state immeritatamente pubblicate da due editori, cinque giornali, ...Leggi tutto "Morselli il pelagiano"
Posted on

Tre confutazioni

di Matteo Marchesini

“Il Foglio”, 25 novembre 2016

A volte, davanti a un fenomeno che ci appare con tutta evidenza aberrante o esasperante, si vorrebbe non dover esercitare la fatica della critica. Si spera che basti additarlo, e chiunque capirà. Invece – com’è normale e giusto – non capita così. Ma lo sconforto diminuisce quando ci si accorge che la confutazione migliore è già lì pronta, ante litteram, in qualche vecchio libro, e che strappare ...Leggi tutto "Tre confutazioni"
Posted on

Metonimia internazionale. Come insegnare la letteratura a scuola?

di Claudio Giunta

Internazionale online

Càpita che gli studenti del primo anno di Lettere non abbiano letto più di tre o quattro libri seri in vita loro, che non sappiano come finiscono I promessi sposi (si sposano? Non si sposano? Muoiono una sulla tomba dell’altro?) o la Commedia (vede Dio? Non lo vede? Lo vede «in un certo senso»?), però sanno quasi sempre che cos’è una metonimia (o sineddoche). È «la parte per il tutto»: ...Leggi tutto "Metonimia internazionale. Come insegnare la letteratura a scuola?"