Posted on

Andate, riproducete

di Claudio Giunta

Leparoleelecose.it, ottobre 2017

Nelle biblioteche e negli archivi italiani è successa una cosa importante, forse la più importante di cui io sia stato testimone nel mio quarto di secolo di studio e insegnamento. Fino a ieri, se entravate in una biblioteca o in un archivio e avevate bisogno di fare delle fotografie di libri, riviste o manoscritti, dovevate compilare un modulo, aspettare ore o giorni, pagare anche piuttosto salate ...Leggi tutto "Andate, riproducete"
Posted on

Biblioteche da Commodore 64

di Claudio Giunta
Adeguare le nostre biblioteche di conservazione agli standard di quelle di Berlino, Madrid, Londra, Parigi, dove ad agosto migrano gli studiosi italiani che se lo possono permettere, non è un obiettivo realistico: non ce la faremo mai, non avremo mai né quei soldi né quella lungimiranza. Ma potremmo fare un po’ di maquillage a basso costo. Se uno apre il bel sito internet della Biblioteca ...Leggi tutto "Biblioteche da Commodore 64"
Posted on

La Biblioteca Nazionale: un promemoria e una proposta

di Claudio Giunta
Questo non è un piagnisteo su come se la passa male la Biblioteca Nazionale. Se la passa male, come tante istituzioni e tante persone, in Italia, oggi. Mancano soldi, manca personale: da decenni, non da oggi, salvo che i tagli recenti hanno dato una brusca accelerata al declino. Scarica l’articolo completo [PDF]: La Biblioteca Nazionale: un promemoria e una proposta
Posted on

Google digitalizza i libri italiani

di Claudio Giunta
Io studio e scrivo per mestiere, ma a casa non ho molti libri. Anche l’economista John Maynard Keynes ne aveva pochi, così quando me lo chiedono rispondo con una sua battuta molto bella: «Sì, qui ho pochi libri… Il grosso lo tengo dietro l’angolo, alla British Library». Io dico «alla Biblioteca Nazionale»…   Scarica l’articolo completo [PDF]: Google digitalizza i libri ...Leggi tutto "Google digitalizza i libri italiani"
Posted on

La Biblioteca Nazionale

di Claudio Giunta
La Biblioteca Nazionale è un buon simbolo dell’Italia. Ha un grande passato, i suoi magazzini traboccano di tesori. Chi ci sta dentro è quasi sempre simpatico, intelligente, pronto a dare una mano. C’è, per così dire, il capitale accumulato; e c’è il capitale umano. Ma il resto non va… Scarica l’articolo completo (PDF): La Biblioteca Nazionale