Posted on

Let’s Go Digital!

di Claudio Giunta

[Domenicale del Sole 24 ore, 12 gennaio 2014]

Let’s Go Digital! è stato il motto dei ministeri dell’istruzione nell'ultimo decennio: bisognava rassegnarsi, anzi bisognava gioiosamente andare incontro a un mondo fatto non più di libri e quaderni di carta bensì di pc, ipad, tablet: onde pubblici investimenti in computer, corsi di aggiornamento in ‘informatica’ anche per chi insegna ginnastica, lavagne elettroniche; e finanziamenti a qualsiasi progetto, anche il più imbecille, che contenesse la parola «digitale» nel titolo; e obbligo per le case editrici scolastiche di pubblicare manuali e antologie i cui contenuti siano disponibili almeno in parte «in formato digitale», in modo da abbattere i costi (per l’acquirente: per le case editrici i costi semmai salgono).

Una scelta: molto opinabile, ma una scelta. C’è un Nuovo Mondo, là fuori, e bisogna formare dei Nuovi Cittadini. E non c’è novità, buona o cattiva, a cui gli italiani non diano il loro vigoroso assenso: non per meditata convinzione ma per senso d’inferiorità, per insicurezza, per «non perdere il treno» dell’Europa o dell’America, e insomma – con la formula che meglio di tutte definisce il Carattere Nazionale – per non fare brutta figura.

...Leggi tutto "Let’s Go Digital!"