Posted on

Su Paolo Vita-Finzi

di Claudio Giunta

Il Foglio, 31 marzo 2018

Nella generale sfortuna delle idee liberali nell’Italia del Novecento è da notare il fatto che a difendere e diffondere queste idee siano state soprattutto figure d’intellettuali appartate, estranee alle consorterie accademiche ed editoriali, propense più al dibattito estemporaneo sui quotidiani e sui periodici che alla lenta meditazione dei trattati. Di qui, da questo parziale isolamento, il ...Leggi tutto "Su Paolo Vita-Finzi"
Posted on

Gli Ettore Scola del futuro

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 28 febbraio 2016

«E come è stato il suo, di tempo?» «Tutto sommato fortunato. Ho avuto ai miei inizi due grandi regali: il lavoro con gli altri e un nonno cieco che mi obbligava a leggergli quello che lui da giovane aveva letto. Cioè i capolavori della letteratura francese. Spesso non capivo e arrancavo davanti a questo strano ‘Omero’. Ma mi è servito. Ho imparato ad amare i libri». Così è stato educato ...Leggi tutto "Gli Ettore Scola del futuro"