Posted on

Su “L’animale notturno” di Andrea Piva

di Claudio Giunta

Domenica del Sole 24 ore, 2 aprile 2017

Apocalisse da camera, il primo romanzo di Andrea Piva (2006), era una specie di incruento American Psycho, con – al posto di Patrick Bateman – un bravo ragazzo come protagonista. Il bravo ragazzo tirava cocaina e, assistente all’università, si portava a letto le studentesse in cambio della promozione agli esami, ma niente di più grave di questo. Il titolo del libro era appropriato, perché ...Leggi tutto "Su “L’animale notturno” di Andrea Piva"
Posted on

A futura memoria

di Claudio Giunta

Internazionale online, aprile 2017

Adelphi sta ripubblicando le opere complete di Leonardo Sciascia, ma a fianco dei tre volumoni previsti (due già usciti) sta anche facendo uscire dei volumi più sottili: la bella raccolta di scritti letterari Fine del carabiniere a cavallo, all’inizio dell’anno scorso; e adesso l’ultimo libro uscito vivente Sciascia, A futura memoria (se la memoria ha un futuro). Curatore di tutti questi libri ...Leggi tutto "A futura memoria"
Posted on

Proibire il latino

di Claudio Giunta

IL magazine del Sole 24 ore, marzo 2017

Col latino, le cose sono abbastanza semplici. Se uno l’ha studiato e lo sa, è bene che non lo usi mai, a meno che non si trovi a un congresso di classicisti, o stia scrivendo un’enciclica. Se si sta parlando di politica, o di calcio, o delle prossime vacanze, è meglio resistere alla tentazione di infiorettare il discorso con qualche citazione latina, per non sembrare uno snob, uno che vuol far ...Leggi tutto "Proibire il latino"
Posted on

L’importante è non partecipare

di Claudio Giunta

IL magazine del Sole 24 ore, dicembre 2016

Non a tanti, forse, ma a qualcuno è senz’altro venuto in mente il nome di Christopher Lasch la mattina del 9 novembre, quando si è capito che Donald Trump sarebbe stato il prossimo presidente degli Stati Uniti. Perché una delle idee fisse di Lasch (1932-1994) era che verso la metà degli anni Sessanta la sinistra americana avesse perso la strada, e avesse cominciato a difendere istanze identitarie ...Leggi tutto "L’importante è non partecipare"
Posted on

Il vostro inviato al mercato di Sant’Ambrogio

di Claudio Giunta

Il Foglio, 14 marzo 2017

Per apprezzare come si deve il mercato di sant’Ambrogio, che è il mercato più bello di Firenze (anche se non il più famoso: quello è San Lorenzo), è preferibile non saper cucinare. Io posseggo questa rara qualità, e in grado sommo. ‘Far cuocere’ è un’operazione che riesco ad effettuare solo se si tratta di acqua che deve bollire e di pasta che dev’essere calata nell’acqua bollente. ...Leggi tutto "Il vostro inviato al mercato di Sant’Ambrogio"
Older postsOlder postsNewer postsNewer posts