Posted on

Tre modi di arrendersi

di Claudio Giunta

Il Mulino, 3 (2020)

1. Mi sono messo a collezionare scene di resa. La letteratura è piena di eroi vittoriosi, di stoiche resistenze. Alla fine della resistenza non è detto che si vinca, ma intanto si resiste, e questi atti di abnegazione e coraggio finiscono nelle antologie scolastiche: Enea che fonda Roma dopo anni di pene e peregrinazioni; Orlando che si fa ammazzare a Roncisvalle, ma non volta le spalle ai Saraceni; ...Leggi tutto "Tre modi di arrendersi"
Posted on

Volevo ringraziare

di Claudio Giunta

Il Foglio, 2 maggio 2020

Adesso che non è ancora finita ma si intravede la fine – il 4 maggio, l’estate, soprattutto la riapertura dei bar e dei ristoranti – o almeno un addolcimento della clausura, adesso è il momento dei ringraziamenti. No, non per il «personale sanitario». Bisogna ringraziare chi o cosa in queste settimane ci ha aiutato a vincere la noia o ci ha messo allegria, o persino ci ha fatto diventare ...Leggi tutto "Volevo ringraziare"
Posted on

Le belle maniere dell’Università di Padova

di Claudio Giunta
Questo è il testo di una lettera aperta sottoscritta da varie decine di docenti dell’Università di Trento e inviata ai colleghi dell’Università di Padova. Tema: il ventilato accordo tra la Giunta della Provincia Autonoma di Trento e l’Università di Padova per aprire una facoltà di Medicina nella città di Trento. Qui si può firmare la lettera. E qui ci si può fare un’idea ...Leggi tutto "Le belle maniere dell’Università di Padova"
Posted on

L’archeologia industriale è una cosa deliziosa

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 10 novembre 2019

L’archeologia industriale è una cosa deliziosa, naturalmente a patto di non esserci finiti sotto, cioè di non essere uno di quelli che sono rimasti disoccupati perché l’industria nella quale lavoravano nel frattempo è diventata archeologia. Ma questi sventurati rappresentano chiaramente una piccola minoranza della forza-lavoro, un’infima minoranza della popolazione, una microscopica minoranza ...Leggi tutto "L’archeologia industriale è una cosa deliziosa"
Posted on

Cultura e ignoranza

di Matteo Marchesini

Il Foglio, mercoledì 29 maggio 2019

L’Italia del 2019, è fin troppo noto, riflette ancora una stratificazione di fenomeni sociali e politici piuttosto eccentrica rispetto a quella dei paesi che hanno inventato la modernità. Da noi convivono tempi e luoghi diversissimi. Per questo quando si dibatte di progresso e conservazione, o di élite e popolo, ci si trova intrappolati in un groviglio di equivoci. Certe proposte sembrano sia ...Leggi tutto "Cultura e ignoranza"
Posted on

Un rivoluzionario

di Alberto Saibene
Credo nella verità dei luoghi. Fu soprattutto per questo che nell’agosto di una decina di anni fa risalivo la strada tortuosa verso Barbiana dove don Lorenzo Milani trascorse gli ultimi tredici anni della sua breve vita. Arrivato, visitai subito il cimitero dove don Milani è sepolto accanto alla Eda, la governante, e alla mamma di Eda Pelagalli (che don Lorenzo chiamava “la nonna”). ...Leggi tutto "Un rivoluzionario"