Posted on

Su “Il verso giusto. 100 poesie italiane” di Luca Serianni

di Claudio Giunta

Il Foglio, 24 gennaio 2021

L’osservazione non è nuova, ma vale sempre la pena di ripeterla. L’educazione umanistica a scuola passa per buona parte attraverso lingue morte, come il latino e il greco, e generi non morti ma quiescenti, come il teatro e la poesia. È un dato di fatto, ed è tutt’altro che un invito a disfarsi del latino, del greco, del teatro e della poesia. Ma, insieme col fatto, non si può fare a meno ...Leggi tutto "Su “Il verso giusto. 100 poesie italiane” di Luca Serianni"
Posted on

Su “Guerra in camicia nera” di Giuseppe Berto

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 27 dicembre 2020

Osserva giustamente il curatore Domenico Scarpa che le pagine finali di Guerra in camicia nera – ora ristampato da Neri Pozza – sono «fra le più belle della letteratura italiana dopo la Seconda guerra mondiale». È il maggio del 1943, l’esercito italiano schierato in Libia è stato sconfitto dagli Alleati. I sopravvissuti sono stati presi prigionieri. Giuseppe Berto è tra loro. Lui e i suoi ...Leggi tutto "Su “Guerra in camicia nera” di Giuseppe Berto"
Posted on

Su “Dante” di Alessandro Barbero

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 6 dicembre 2020

Non è mai male cominciare dall’autobiografia. Una ventina d’anni fa Marco Santagata mi chiese di commentare le Rime di Dante per l’edizione delle opere minori che lui dirigeva per i Meridiani Mondadori. Commentare Dante è una meraviglia, sia perché è Dante sia perché i suoi testi – le liriche non meno della Commedia – obbligano a pronunciarsi su un’enorme quantità di questioni che ...Leggi tutto "Su “Dante” di Alessandro Barbero"
Posted on

Su “I vagabondi efficaci” di Fernand Deligny (con una risposta a C. Raimo)

di Claudio Giunta

Il Foglio, 5 dicembre 2020

Alle scuole elementari avevo in classe un bambino problematico. Un po’ più grosso degli altri, impacciato nei movimenti, rissoso, lentissimo nell’imparare. Erano anni in cui non ci si curava molto dei bambini problematici: stavano lì. Massimo stette lì un paio d’anni, tra la terza e la quarta, poi sparì, finì da qualche altra parte, non saprei dire dove, e non ricordo che nessuno se lo chiese, ...Leggi tutto "Su “I vagabondi efficaci” di Fernand Deligny (con una risposta a C. Raimo)"
Posted on

Marco Santagata (1947-2020)

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 15 novembre 2020

Marco Santagata, che è morto a Pisa lunedì scorso, è stato un talento molto precoce. Entrato come studente del corso ordinario alla Scuola Normale, nel 1969, poco più che ventenne, pubblica sul «Giornale storico» un lungo articolo sulla memoria di Dante in Petrarca. È un saggio che si legge ancora adesso con profitto, ma soprattutto è un saggio che anticipa suoi lavori futuri più maturi (confluiti ...Leggi tutto "Marco Santagata (1947-2020)"
Posted on

La buona battaglia 2020. Lezioni sull’educazione civica

di Claudio Giunta
Quest’anno le lezioni e i seminari sulla scuola della Buona Battaglia si fanno online, venerdì a partire dalle 17.45 e sabato dalle 10 alle 19.30. Il tema è l’educazione civica. Organizzano sempre il Comune di Parma e Il Mulino, contribuiscono sempre Opem e Chiesi, ci danno una mano la Fondazione Barilla e la Fondazione per la scuola della Compagnia di San Paolo. Trovate il link col programma ...Leggi tutto "La buona battaglia 2020. Lezioni sull’educazione civica"