Posted on

Matteo Marchesini sulla poesia di Amelia Rosselli

di Matteo Marchesini

Da Da Pascoli a Busi. Letterati e letteratura in Italia, Macerata, Quodlibet 2014.

  1. «Amelia Rosselli, in poesia, è così vera e forte che si perdonano i discorsi di non pochi suoi discutibili ammiratori. A rendere del tutto inconsueta quella sua poesia sono le dolorose trovate formali che – avrebbe detto Montale – gli studenti canaglie le hanno già rubate, freddamente imitandola». Così scriveva, in uno dei suoi brevi ritratti novecenteschi, Franco Fortini. Oggi, ...Leggi tutto "Matteo Marchesini sulla poesia di Amelia Rosselli"
Posted on

Sul carteggio Camus-Chiaromonte

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 2 febbraio 2020

All’inizio degli anni Novanta Il Mulino ripubblicò tre dei libri di Nicola Chiaromonte, tre raccolte di saggi scritti tra gli anni Trenta e gli anni Sessanta (Chiaromonte è morto nel 1972). Era appena caduto il Muro di Berlino, era arrivato il momento di leggere o rileggere chi aveva smesso per tempo di credere al dio fallito, o – è il caso del nostro autore – non ci aveva mai creduto. Ma ...Leggi tutto "Sul carteggio Camus-Chiaromonte"