Posted on

Dante inventa, sogna o ha una visione?

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 18 agosto 2019

Un uomo scrive un libro nel quale racconta di essersi perso in un bosco e di essersi ritrovato senza sapere come nell’aldilà, e di aver visitato in compagnia del poeta Virgilio l’inferno e il purgatorio, e poi il paradiso in compagnia di una ragazza che amava, morta dieci anni prima, e alla fine di aver visto Dio. Cosa dobbiamo pensare? Ovviamente che l’uomo si è inventato tutto, scrivendo ...Leggi tutto "Dante inventa, sogna o ha una visione?"
Posted on

Parma, Insegnare il metodo scientifico, 27-29 settembre

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 22 settembre 2019

Come non pochi tra i miei lettori, dopo 5+3+5+4+3 anni di studi io non ho la minima idea di come funziona il mondo, nel senso preciso di ‘come va avanti’, tanto il mondo naturale (perché la Luna non cade sulla Terra? Perché i pianeti hanno la forma che hanno?) quanto il mondo umano, tecnologico (come fanno a muoversi i treni, perché il frigorifero raffredda, l’asciugacapelli scalda, il tostapane ...Leggi tutto "Parma, Insegnare il metodo scientifico, 27-29 settembre"
Posted on

La buona battaglia 2019. Insegnare il metodo scientifico

di Claudio Giunta
Seconda edizione della Buona battaglia, tre giorni di incontri sull’istruzione (come-cosa insegnare) a Parma, dal 27 al 29 settembre 2019. Quest’anno il tema è Insegnare il metodo scientifico (ma ci sono cose che interessano anche, soprattutto i non scienziati). Con: Vincenzo Barone, Renato Bruni, Patrizia Caraveo, Anna Maria Caresta, Claudio Giunta, Marco Gui, Matteo Lancini, Massimo ...Leggi tutto "La buona battaglia 2019. Insegnare il metodo scientifico"
Posted on

Su “Senza salutare nessuno” di Silvia Dai Pra’

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, primo settembre 2019

Io appartengo alla generazione che quando sente i nomi Jugoslavia, Croazia, Serbia, ma anche Slovenia e Istria, pensa subito alla guerra. Negli anni Novanta, quando la Jugoslavia si è dissolta uccidendo una parte considerevole dei suoi cittadini, avevo vent’anni. Può darsi che i ventenni di oggi, quando leggono o sentono quei nomi, pensino alle vacanze in canoa sulla costa dalmata. Io penso al ...Leggi tutto "Su “Senza salutare nessuno” di Silvia Dai Pra’"