Posted on

Storia dell’italiano scritto

di Giuseppe Antonelli Matteo Motolese Lorenzo Tomasin
[Domenicale del Sole 24 ore, 27 aprile 2014] L’italiano in cui sono scritte queste righe e le pagine di questo giornale è una lingua parlata e scritta, oggi, da milioni di persone. Una lingua varia nelle sue articolazioni interne – geografiche, sociali, culturali, stilistiche –, ma anche unitaria e ben riconoscibile nella sua fisionomia complessiva. Come molte lingue contemporanee, l’italiano ...Leggi tutto "Storia dell’italiano scritto"
Posted on

La non-chiusura delle non-ambasciate

di Claudio Giunta
www.internazionale.it Un giorno qualcuno farà bene i conti e ci dirà quanto ci costa il MAE (ministero degli affari esteri), e per esempio quanto guadagna un neo-assunto appena laureato che ha passato il concorso diplomatico (un concorso che non è più serio né più difficile di tanti altri concorsi della pubblica amministrazione, superati i quali si guadagna un terzo, se va bene), quanto ci ...Leggi tutto "La non-chiusura delle non-ambasciate"
Posted on

Homo festivus entra all’università

di Claudio Giunta
www.internazionale.it Il documento che ho sulla scrivania viene dall’ufficio comunicazione di un’università italiana. Questa frase richiede già una minima nota, perché non è scontata. Le università italiane hanno un ufficio comunicazione? Certo, è l’ufficio che si occupa tra l’altro dei rapporti con i giornali e della gestione del sito internet dell’ateneo e dei dipartimenti, che ...Leggi tutto "Homo festivus entra all’università"