Posted on

Cose che fanno ridere/2. Digei Angelo, estrattore di quintessenze

di Claudio Giunta
[www.internazionale.it] Ciao belli è un programma comico che va in onda su Radio Deejay dalle 13 alle 14 da più di un decennio. I conduttori sono Roberto Ferrari, vero nome Roberto Porchera, e il Digei Angelo, vero nome Domenico Raffaele. Di solito le personalità dei deejay – quello che pensano, quello che sono, quello che fanno quando non stanno parlando alla radio – sono abbastanza irrilevanti. ...Leggi tutto "Cose che fanno ridere/2. Digei Angelo, estrattore di quintessenze"
Posted on

Cose che fanno ridere/1. Rocco Tanica è il più bravo scrittore comico italiano

di Claudio Giunta
[www.internazionale.it] Nella miscela di cose che sono gli Elio e le Storie tese si fa ovviamente fatica a distinguere l’apporto dell’uno o dell’altro membro del gruppo, e forse la distinzione è vana perché, prima di essere persone che suonano insieme, gli EelST sono amici, e da amici condividono molte opinioni e molti gusti e disgusti. Ma è poi un fatto che il nome «Elio e le storie tese» ...Leggi tutto "Cose che fanno ridere/1. Rocco Tanica è il più bravo scrittore comico italiano"
Posted on

L’inglese è già qualcosa/2

di Claudio Giunta
[Domenicale del Sole 24 ore, 14 luglio 2013] Io so esattamente cosa bisogna fare per difendere la lingua italiana, o meglio (dato che l’idea di difendere una lingua mi sembra bizzarra) per fare in modo che gli italiani la parlino e la scrivano meglio. Bisogna che a scuola le materie umanistiche vengano insegnate da persone che conoscono bene la lingua italiana. Niente di più di questo. Ma anche ...Leggi tutto "L’inglese è già qualcosa/2"
Posted on

Accesso aperto anche per il materiale fotografico!

di Andrea Brugnoli e Stefano Gardini
Perché non permettere agli utenti di biblioteche e archivi di fotografare e condividere i materiali di studio? L’avvento della fotografia digitale sembra essere assente nel dibattito degli studiosi di discipline storiche, probabilmente in ragione di una presunta mancanza di innovazione dal punto di vista epistemologico. Sul piano pratico la fotografia digitale ha però messo a disposizione degli ...Leggi tutto "Accesso aperto anche per il materiale fotografico!"
Posted on

L’inglese è già qualcosa

di Claudio Giunta
[Domenicale del Sole 24 ore, 23 giugno 2013] C’erano una volta i pamphlet politico-culturali in cui in cento pagine lo scrivente metteva a posto il mondo: la scuola così, le istituzioni cosà, qui una riforma, là una rivoluzione. Erano quasi sempre esercizi patetici: di solito lo scrivente era un laureato in lettere che non avrebbe saputo amministrare il suo ménage famigliare, figuriamoci una ...Leggi tutto "L’inglese è già qualcosa"
Posted on

“L’America dimenticata” di Lucio Russo/2

di Stefano Isola
Ho avuto il piacere, e l’onore, di poter seguire almeno le ultime fasi della stesura di questo libro, che ho trovato immediatamente entusiasmante, per varie ragioni. Innanzitutto, per quella che l’autore chiama la soluzione di un «problema particolare»: la ricostruzione dell’origine di un vistoso duplice errore contenuto nella Geografia di Tolomeo come conseguenza di un drammatico collasso ...Leggi tutto "“L’America dimenticata” di Lucio Russo/2"