Posted on

Vite non esattamente smart

di Claudio Giunta
[Domenicale del Sole 24 ore, 9 dicembre 2012] Giorni fa mi è capitato di assistere a una conferenza dal titolo Ambienti smart. L’ingegnere informatico che la teneva ha mostrato per un’ora certi prodigi tecnologici che – ha spiegato – sono disponibili già adesso, questione di mesi e verranno commercializzati anche a prezzi ragionevoli. Nel video di presentazione c’era una casa con vetrate ...Leggi tutto "Vite non esattamente smart"
Posted on

Abbonarsi a “Gli asini” potrebbe essere una buona idea

di Claudio Giunta
Altra pubblicità. Pubblico qui sotto la lettera circolare mandata a collaboratori, lettori e fans dalla redazione della rivista “Gli Asini”, che si occupa di pedagogia, scuola, università e altre cose. Personalmente la trovo eccellente: una delle più serie e interessanti riviste italiane. Parla di problemi che stanno a cuore a tutti, o dovrebbero, e costa poco. Io sono abbonato e ...Leggi tutto "Abbonarsi a “Gli asini” potrebbe essere una buona idea"
Posted on

Cercate di non perdervi Antonio Rezza

di Claudio Giunta
Se siete a Roma (Teatro Vascello dal 4 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013) vi consiglio MOLTO caldamente il nuovo spettacolo di Antonio Rezza (con Flavia Mastrella), che è – in breve – un genio. Davvero. E’ la prima volta che faccio la pubblicità a qualcosa, gratis. Dunque fidatevi. Davvero. Trovate suoi filmati su YouTube, ma Fratto X è ancora meglio.
Posted on

Il concorso per i docenti: 5 cose che non vanno

di Daniele Lo Vetere
Il 17 e 18 dicembre si svolgerà la prova di preselezione del concorso per l’immissione in ruolo di nuovi docenti. Dal 23 novembre si conoscono le sedi d’esame e sono state diffuse le batterie di test che saranno effettivamente sottoposte ai candidati. Si tratta di 3500 quesiti suddivisi in 70 batterie di 50 quesiti ciascuna, così ripartiti: 18 di logica, 18 di comprensione del testo, ...Leggi tutto "Il concorso per i docenti: 5 cose che non vanno"
Posted on

Graduatorie e docenti: a chi spetta l’esaurimento?

di Giuseppe Belotti
Il presente scritto si propone di raccontare la realtà del reclutamento-docenti attraverso una storia vera. Le leggi che la regolamentano sono varie e si contraddicono a vicenda sulle ali dell’unica religione politica ammessa dal secondo dopoguerra in Italia: il riformismo. Fosse vera la sentenza gattopardesca del “tutto cambia per restare come prima” non staremmo qui a scrivere: il fatto ...Leggi tutto "Graduatorie e docenti: a chi spetta l’esaurimento?"
Posted on

Troppo Dante?

di Claudio Giunta
[In una versione più breve sul Domenicale del Sole 24 ore, 11 novembre 2012] Ho qualche dubbio sullo studio di Dante alle scuole superiori. Qualche dubbio, anzitutto, sulla quantità. Come si sa, Dante è onnipresente nei programmi a ogni livello dell’istruzione scolastica. Lo si studia per mesi nelle ore di Lettere: e non solo la Commedia ma anche, com’è giusto, la Vita nova (per la lirica ...Leggi tutto "Troppo Dante?"