Posted on

Prendetevi un pezzo di carta

di Giuseppe Sciortino
[Corriere di Bologna, 24 dicembre 2011] Si dice che i primi scienziati fossero mossi dall’ambizione di provare l’esistenza di Dio nell’anatomia degli insetti. Più modestamente, io credo che il problema cruciale dell’università italiana possa essere rivelato dal caso Lombardelli, il capo di gabinetto del sindaco Merola dimissionario. Premetto che non conosco Lombardelli né so nulla di lui. ...Leggi tutto "Prendetevi un pezzo di carta"
Posted on

Recensione a “Cosa volete sentire”, minimum fax 2011.

di Claudio Giunta
[Supplemento domenicale del Sole 24 ore, 18 dicembre 2011] Cosa volete sentire è un libro multimediale, nel senso che dopo averlo letto passerete una parte della vostra giornata o serata su YouTube ad ascoltare le canzoni scritte dagli autori del libro. Non sarà tempo sprecato: né la lettura né l’ascolto. Farete delle scoperte. Antefatto. Chiara Baffa di minimum fax ha chiesto a tredici cantautori ...Leggi tutto "Recensione a “Cosa volete sentire”, minimum fax 2011."
Posted on

La gara per le allodole (sull’asta per le frequenze TV)

di Paolo Giovine
www.kisbo.tumblr.com Registro un grande entusiasmo per la decisione di mettere all’asta le frequenze televisive, uno “schiaffo” a Berlusconi che mastica amaro per l’imboscata. Ora, che la gestione della vicenda sia stata scandalosa, con Romani pronto a rincarare la dose nel finale, pare evidente a tutti; peccato che nessuno vada a fondo chiarendo come stiano davvero le cose. Una gara per ...Leggi tutto "La gara per le allodole (sull’asta per le frequenze TV)"
Posted on

Leggere i trovatori oggi (e domani?)

di Pietro Beltrami
Questo è un saggio di Pietro Beltrami sui trovatori e sul senso che ha leggerli, oggi. Il saggio è stato pubblicato in francese in “L’Occitanie invitée de l’Euregio. Liè­ge 1981 – Aix-la-Chapelle 2008: Bilan et perspectives”, Actes du Neuvième Congrès International de l’Association Internationale d’Études Occitanes, Aix-la-Chapelle, 24-31 août 2008, éd. par An­gelica ...Leggi tutto "Leggere i trovatori oggi (e domani?)"
Posted on

Lobbisti sotto la pioggia

di Claudio Giunta
[Supplemento domenicale del Sole 24 ore, 27 novembre 2011] Atterrate, e all’aeroporto vi accoglie lo slogan dello shuttle per il centro: «Puntuale come la pioggia belga». E fuori, infatti, piove. Pioverà, a spizzichi, a sprazzi, copiosamente, per i tre quarti del vostro soggiorno, quale che sia la lunghezza del vostro soggiorno. E anche quando non pioverà, quei rari attimi, tutto vi sembrerà, ...Leggi tutto "Lobbisti sotto la pioggia"
Posted on

Il ‘foglietto’ di Berlusconi. Filologia e attualità

di Claudio Lagomarsini
«La filologia […] è un abito mentale, lo stesso per il quale ciò che ci viene detto o che ci viene fatto leggere ci domandiamo o dovremmo domandarci come l’abbia saputo chi ce lo dice (davvero i due ministri chiusi in una stanza si sono detti le parole riferite dal giornale fra virgolette?); una specie di igiene mentale contro il pressapochismo e l’indifferenza per i fatti […] e ...Leggi tutto "Il ‘foglietto’ di Berlusconi. Filologia e attualità"