Posted on

Pierluigi Battista preso sul serio

di Claudio Giunta

Nel 1989 avevo diciott’anni e ricordo molto bene un articolo scritto da Fortini per «Cuore», il supplemento satirico de «L’Unità», a proposito della caduta del comunismo nei paesi dell’Est europeo. «Sappiamo tutti – scriveva Fortini – che cosa significa quel che accade all’Est» (11 settembre 1989). Fortini non diceva che cosa, esattamente, tutti sapevamo, ma a me pareva chiaro che «quel che accadeva all’Est» fosse, soprattutto, una lastra tombale per il comunismo e l’idea del comunismo...

Scarica il saggio completo [PDF]: P. Battista preso sul serio (a proposito di "I conformisti. L'estinzione degli intellettuali d'Italia")