Posted on

Un saggio di Christopher Lasch

di Claudio Giunta
[ItalianiEuropei, 4 (2010)]

Christopher Lasch (1932-1994) era un conservatore di sinistra.

Che fosse un conservatore, non è difficile da dimostrare. Il suo libro più importante, The True and Only Heaven (tradotto da Feltrinelli col titolo Il paradiso in terra), è una critica dell’idea di progresso così come essa è stata formulata dai moralisti inglesi del Settecento (Mandeville, Hume, Adam Smith) e difesa, nel corso del Novecento, tanto dai liberali di destra quanto dai liberals di sinistra. Il libro comincia così: «Questa indagine ha preso l’avvio da un interrogativo solo apparentemente semplice. Come può accadere che delle persone serie continuino a credere nel progresso, malgrado le importanti confutazioni che parevano aver liquidato una volta per tutte la validità di questa idea?».

Scarica il saggio integrale [PDF]:
Un saggio di Christopher Lasch