Posted on

Intervista su nuovi media, istruzione, e le solite altre cose

di Claudio Giunta

… Non direi che la cultura abbia sempre rappresentato lo strumento per il riscatto sociale o per la costruzione della propria identità (qualsiasi cosa decidiamo che quest’espressione significhi). Il nostro ‘sempre’ corrisponde all’età moderna, o a una parte dell’età moderna, più o meno quella che coincide con la formazione degli stati nazionali e con la conquista del potere da parte della borghesia. Prima di quell’epoca la cultura che chiamiamo liberale era un lusso per i privilegiati (ecclesiastici, nobili sfaccendati) o per chi non doveva guadagnarsi da vivere (le donne)….

Scarica l’articolo completo:
Intervista a Hevelius [PDF]