Posted on

Le rime di Alberto degli Albizi

di Claudio Giunta
Tra i poeti minori del Trecento per i quali non disponiamo ancora di un’edizione critica attendibile c’è Alberto degli Albizi, vissuto a Firenze a cavallo tra il XIV e il XV secolo. Egli rappresenta anzi, fra i suoi contemporanei, un caso estremo di sfortuna e di sottovalutazione: non è presente nelle antologie, le storie letterarie lo ignorano, ed è probabile che persino tra gli specialisti ...Leggi tutto "Le rime di Alberto degli Albizi"
Posted on

La Biblioteca Nazionale

di Claudio Giunta
La Biblioteca Nazionale è un buon simbolo dell’Italia. Ha un grande passato, i suoi magazzini traboccano di tesori. Chi ci sta dentro è quasi sempre simpatico, intelligente, pronto a dare una mano. C’è, per così dire, il capitale accumulato; e c’è il capitale umano. Ma il resto non va… Scarica l’articolo completo (PDF): La Biblioteca Nazionale
Posted on

Il Tesoro della lingua italiana delle origini

di Claudio Giunta
In internet ci sono poche cose tanto belle e utili e civili quanto il TLIO. E gratuite. Basta andare all’indirizzo www.vocabolario.org e si entra nel sito del più grande vocabolario esistente. E si vede anche come si fa un vocabolario, e si possono consultare liberamente i testi a partire dai quali il vocabolario viene fatto, e si possono fare – da soli, senza muoversi dalla scrivania – delle ...Leggi tutto "Il Tesoro della lingua italiana delle origini"
Posted on

Stazione

di Claudio Giunta
Più o meno una volta alla settimana comincio la giornata con una buona azione. Più o meno una volta alla settimana vado a Pisa col treno, e per arrivare in stazione faccio il sottopasso da via Cerretani. Come è noto, il sottopasso che porta alla stazione di Firenze non ha rivali, in Europa, quanto a bruttezza e squallore… Scarica l’articolo completo (PDF): Stazione