Posted on

L’impostore di Reykjavík

di Claudio Giunta

Il Foglio, 10 agosto 2019

Il viaggio che mi ha cambiato la vita è stato uno dei miei primi viaggi in Islanda, una quindicina d’anni fa (adesso i miei viaggi in Islanda sono otto, presto saranno nove, arrivo a doppia cifra senz’altro per la fine del decennio). Viaggio della vita nel senso che mi ha rivelato a me stesso, mi ha spiegato chi sono, mi ha chiarito che cosa potevo o non potevo fare negli anni della maturità. È ...Leggi tutto "L’impostore di Reykjavík"
Posted on

La fascista intelligente e l’educazione civica

di Claudio Giunta

Il Mulino, agosto 2019

Ho scritto un manuale di letteratura per il triennio delle superiori e da qualche anno vado nelle scuole a presentarlo. Di solito parlo con gli insegnanti, ma a volte mi fanno parlare anche con gli studenti. Quando il numero è contenuto, è una bella esperienza. Gli studenti, se arriva qualcuno da fuori, sono abbastanza contenti, sia perché è una novità in una routine un po’ opprimente, sia perché, ...Leggi tutto "La fascista intelligente e l’educazione civica"
Posted on

Togliatti! (la città)

di Claudio Giunta

La Stampa, 21 luglio 2019

I. La cosa Noi – una che fa le foto e uno che scrive – atterriamo a Samara comodamente da Roma via Mosca, temperatura tardo-primaverile, un trolley leggero a testa, musica nello smartphone e cuffie per vincere la noia del viaggio, pasto vegano prenotato per tempo all’Aeroflot. Cinquant’anni fa era tutto infinitamente più lungo, difficile e faticoso, e intanto ci si trascinava dietro certi ...Leggi tutto "Togliatti! (la città)"
Posted on

Una buona notizia dalla scuola

di Claudio Giunta

Internazionale online, giugno 2019

In astratto si vorrebbe questo: conosci una disciplina (italiano, matematica, biologia)? La sai insegnare? Ecco la tua cattedra a scuola, buon lavoro. In astratto la cosa è semplice. In concreto, come capita, non lo è per niente, sennò la scuola italiana, il meccanismo di selezione e reclutamento dei docenti, non sarebbe il ginepraio che è. Senza addentrarsi adesso nel ginepraio (informazioni per ...Leggi tutto "Una buona notizia dalla scuola"
Posted on

Cultura e ignoranza

di Matteo Marchesini

Il Foglio, mercoledì 29 maggio 2019

L’Italia del 2019, è fin troppo noto, riflette ancora una stratificazione di fenomeni sociali e politici piuttosto eccentrica rispetto a quella dei paesi che hanno inventato la modernità. Da noi convivono tempi e luoghi diversissimi. Per questo quando si dibatte di progresso e conservazione, o di élite e popolo, ci si trova intrappolati in un groviglio di equivoci. Certe proposte sembrano sia ...Leggi tutto "Cultura e ignoranza"
Older posts