Posted on

Autobiografia della nazione

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 15 gennaio 2017

Dopo la laurea al Dams e un master di un anno in Diritti Umani, il giovane Alessandro Di Battista parte per il Guatemala. Ignora lo spagnolo, ma questo non gli impedisce di vincere un «bando come casco bianco della Caritas italiana», nell’ambito di un progetto che – come si legge nel sito della Caritas – manda all’estero «volontari e volontarie con il ruolo di operatori di pace, promuovendo, ...Leggi tutto "Autobiografia della nazione"
Posted on

Tullio De Mauro

di Alberto Saibene
C’è il sole ma un vento gelido spazza l’Italia centrale. Alla stazione di Orvieto scalo mi rifugio nel bar per ripararmi dal freddo. Davanti a me i binari, poi l’Autostrada del Sole, più in là passa un Frecciarossa. Tante Italie a velocità diverse in pochi metri. Salgo su un regionale diretto a Roma dove vado a rendere omaggio a Tullio De Mauro, morto ieri a 84 anni. Conosco l’esatta ...Leggi tutto "Tullio De Mauro"
Posted on

Questi li avete letti?

di Claudio Giunta e Gianluigi Simonetti

Internazionale online, dicembre 2016

Insegniamo tutti e due letteratura italiana all’università, e la domanda che ci fanno più spesso gli studenti riguarda i libri che potrebbero o dovrebbero leggere. Ci càpita anche ogni tanto di fare dei corsi di aggiornamento per gli insegnanti, e anche in questo caso la domanda intorno a cosa leggere è una delle più frequenti. Così abbiamo pensato di rispondere facendo un piccolo elenco non ...Leggi tutto "Questi li avete letti?"
Posted on

Sì, ma di chi è la colpa?

di Claudio Giunta

Domenicale del Sole 24 ore, 18 dicembre 2016

Compie centocinquant’anni quest’anno un saggio che non molti hanno letto, ma che chi ha letto non ha dimenticato, anzi lo riapre ogni tanto per prendere esempio e ispirazione: Di chi è la colpa? di Pasquale Villari. In novant’anni di vita, Villari (1826-1917) riuscì ad essere molte cose: uno dei più autorevoli storici della sua generazione (uno storico-narratore ma anche uno storico da archivio: ...Leggi tutto "Sì, ma di chi è la colpa?"
Posted on

Oh, sì

di Claudio Giunta

Internazionale online, 2 dicembre 2016

Voterò sì per tre ragioni: la prima relativa al merito della riforma, la seconda relativa alle sue conseguenze politiche, la terza relativa al modo in cui una parte cospicua dei fautori del no ha difeso il suo punto di vista.   1. Nel merito, la riforma mira soprattutto a rafforzare il potere del governo e quello dello Stato centrale nei suoi rapporti con gli enti locali. Trovo giustissimo questo ...Leggi tutto "Oh, sì"
Older posts